Stampa questa pagina Lettera operatori pastorali
 
Pubblicata in data 16.9.2014

Arcidiocesi Amalfi - Cava

Parrocchia Santa Lucia V. e M.

P.za Felice Baldi, 18 Santa Lucia di Cava de’ Tirreni 84010 (Sa) Tel. Fax. 089/461416

Anno Pastorale 2014/2015

 

Alle Responsabili di Zona

Ai messaggeri

Ai Responsabili dei Gruppi

Ai membri dei gruppi Parrocchiali

Ai fedeli tutti

Carissimi amici,

le notizie di queste ultime settimane hanno segnato le nostre coscienze, tanti cristiani sparsi nel mondo sono vittime di violenze e pagano con la vita la loro professione di fede. Ultime, in ordine cronologico, le tre suore Saveriane, suor Lucia Pulici (73 anni), suor Olga Raschietti (80 anni) e suor Bernardetta Boggian, della diocesi di Parma, uccise nel convento della località di Kamenge in Burundi. Quanto orrore.

Papa Francesco ha ricordato che il sangue dei martiri rende feconda la Chiesa. Mi sono chiesto, tutto questo sangue versato, quanto renderà feconda la nostra fede, a volte stanca, sfiduciata, rassegnata e arrendevole. Il sangue dei martiri, ci aiuti a riprendere il cammino pastorale che abbiamo davanti con nuovo slancio, nuovo vigore, quel sangue chiede a ciascuno di noi impegno, coerenza, sacrificio e dedizione per il Regno di Dio.

In alcuni ambiti della vita parrocchiale c’è necessità di nuovo slancio e nuovo entusiasmo, sentiamoci tutti corresponsabili nella crescita del Regno di Dio che per sua infinita misericordia è stato posto nelle nostre mani. Il sangue dei martiri renda feconda la nostra Comunità.

Nel riprendere il cammino, quest’anno partiremo con tre serate di formazione e di spiritualità per tutta la Comunità, mercoledì 17, giovedì 18 e venerdì 19, animate da don Damiano Barichello, Canonico Lateranense.

Le serate si terranno presso il centro pastorale dalle ore 19.30 alle 21.00. Programma il tuo tempo, che è prezioso e molto utile, e non mancare a quest’appuntamento che segnerà l’inizio del nostro cammino pastorale.

Santa Lucia 08/09/2014

Vostro

 

Questa notizia è stata letta 1036 volte

Torna indietro