Stampa questa pagina Quaresima 2013
 
Pubblicata in data 17.2.2013

 

Arcidiocesi di Amalfi Cava de' Tirreni
Parrocchia Santa Lucia V. e M.

Cava de’ Tirreni

Quaresima 2013

 

 

 

 

Per la Catechesi viene proposto:

- Lectio divina con approfondimento e preghiera sulla liturgia della Parola domenicale, ogni giovedì alle ore 18.00;

- Esercizi spirituali, un’ occasione propizia per nutrirci della Parola di Dio: Mercoledì 6  e Giovedì 7 marzo 2013 ore 19.00 - 21.00;

- Ogni settimana, in fondo alla Chiesa, troverete delle schede di riflessione utilizzabili in famiglia per approfondire e meditare su temi legati alla riscoperta della Fede. Le schede potranno essere usate durante un momento in cui tutta la famiglia è riunita;

- Durante i Sabati di Quaresima verrà attivato un percorso di approfondimento della fede cristiana alle ore 18.00 presso il Centro Pastorale;

 

Per la Liturgia viene proposto: 

- Una partecipazione più attiva alla celebrazione Eucaristica domenicale e feriale;

- Momenti di preghiera più intensi;

- Durante le domeniche di Quaresima viene proposto la celebrazione comunitaria delle lodi mattutine, del vespro e della compieta per sottolineare il ritmo del tempo scandito dalla preghiera

- Tempo per la confessione il giovedì dalle ore 17.00 alle 19.00

- Celebrazioni della via crucis, ogni venerdì, in chiesa alle ore 17.00 e nelle zone secondo l’orario stabilito dalle Responsabili;

- Adorazione Eucaristica ogni giovedì mattina e pomeriggio e sera alle 21.00;

 

Per la Carità viene proposto:

- Ogni domenica verrà proposto un gesto di carità in favore dei più poveri. Per questa prima settimana viene chiesto a tutti di portare una bottiglia d’olio;

- Il corrispettivo di quanto non ho mangiato durante i venerdì di quaresima, potrà essere deposto in un salvadanaio collocato davanti all’altare per i bisogni della Caritas Parrocchiale;

- Verranno raccolti durante le domeniche di quaresima, dalla Caritas Parrocchiale, vestiario e prodotti per l’infanzia, destinati al centro aiuto alla vita del progetto famiglie di Angri;

- Ognuno, può personalmente assumersi un impegno di carità, far vista ad un ammalato, aiutare un anziano, ecc.. oppure semplicemente compiere una buona azione ogni giorno.

 

 

Questa notizia è stata letta 348 volte

Torna indietro