Stampa questa pagina Viaggio Diocesano 2010
 
Pubblicata in data 4.7.2010

Arcidiocesi Amalfi - Cava de' Tirreni

Ufficio Diocesano Pellegrinaggi

  
Viaggio Diocesano
 
Vilnius – Trakai – Rundale – Riga – Parnu – Tallin – Narva
San Pietroburgo – Mosca
 
Lunedì 27 settembre – Venerdì 8 ottobre 2010
 

27 SETTEMBRE 2010 – Lunedì: ITALIA – VILNIUS

Appuntamento dei Sigg. partecipanti al viaggio in luogo ed ora da concordare. sistemazione a bordo del bus e partenza per l’Aeroporto di Napoli. Arrivo  formalità doganali e partenza con volo Lufthansa. Napoli – Francoforte ore 1050-1255; Francoforte – Vilnius 1610-1915. Arrivo, trasferimento in bus presso l’Hotel riservato. Assegnazione delle camere. Cena e pernottamento .

 

28 SETTEMBRE 2010 – Martedì: VILNIUS - TRAKAI – VILNIUS

Dopo la prima colazione in hotel, incontro  con la guida professionale parlante Italiano e partenza per la visita della città di Vilnius.  Pranzo in ristorante. Nel pomeriggio partenza per Trakai visita della città. Sosta a Siaula (la collina delle croci). Al termine rientro a Vilnius. Cena in ristorante. Pernottamento in hotel.

 

29 SETTEMBRE 2010 – Mercoledì - 3° GIORNO: VILNIUS – RUNDALE – RIGA

Dopo la prima colazione in hotel, sistemazione a bordo del bus e partenza per Riga. Sosta a Rundale per visita guidata della città, pranzo in ristorante. In tempo utile prosieguo del viaggio. Arrivo e trasferimento presso l’Hotel. Cena e pernottamento 

 

30 SETTEMBRE – Giovedì: RIGA

Dopo la prima colazione in Hotel, incontro con la guida e visita giornata della città di Riga. Pranzo in ristorante. Al termine  trasferimento in hotel. Cena in locale tipico. Pernottamento in hotel .

 

01 OTTOBRE – Venerdì: RIGA – PARNU – TALLIN

Dopo la prima colazione, rilascio delle camere, sistemazione a bordo del bus e partenza per Tallin con guida. Sosta a Parnu per visita della città e per la consumazione del pranzo in ristorante. In tempo utile proseguo del viaggio. Arrivo a Tallin e visita guidata della città . Al termine trasferimento presso l’Hotel. Cena e pernottamento in hotel . 

 

02 OTTOBRE – Sabato: TALLIN – NARVA - S. PIETROBURGO

Dopo la prima colazione, rilascio delle camere, sistemazione a bordo del bus e partenza per S. Pietroburgo. Sosta a Narva per visita della città e consumazione del pranzo in ristorante. In sequenza, proseguimento del viaggio. Arrivo presso l’Hotel prenotato. Cena e pernottamento. 

03 OTTOBRE – Domenica: S. PIETROBURGO

Prima colazione in hotel. Appuntamento con la guida e partenza con bus per la visita panoramica della città e nella stessa mattinata visita alla fortezza dei S.S Pietro e Paolo. Pranzo in ristorante. Pomeriggio visita dell’Hermitage. Al termine rientro in hotel. Cena e pernottamento.

 

04 OTTOBRE – Lunedì: S. PIETROBURGO

Prima colazione in hotel. Appuntamento con la guida e partenza  per la visita della città con sosta alla Cattedrale di S. Isacco (ingresso) seguirà una bella passeggiata lungo la Nevsky Prospekt e la visita esterna alla Cattedrale del Cristo del Sangue Versato. Al termine rientro in hotel  cena e pernottamento

 

05 OTTOBRE – Martedì: S .PIETROBURGO – MOSCA

Dopo la prima colazione, rilascio delle camere, trasferimento in bus  alla stazione di S. Pietroburgo. Arrivo e partenza con il treno (2° cl.) per Mosca. Cestino da viaggio. Arrivo e trasferimento in bus presso l’Hotel riservato. Cena e pernottamento in hotel.

06 OTTOBRE – Mercoledì: MOSCA

Dopo la prima colazione in hotel, incontro con la guida e partenza per la visita panoramica della città e con sosta al Monastero Novodevici. Pranzo in ristorante. Nel pomeriggio visita al territorio del Cremlino (ingresso al territorio ed alle sue cattedrali). Cena e pernottamento in hotel.

07 OTTOBRE – Giovedì - 11° GIORNO: MOSCA

Visita panoramica della città, con tutti i luoghi di maggiore interesse turistico: la Piazza Rossa, i magazzini GUM, il teatro  Bolshoi, la Piazza del Maneggio, con il caratteristico cambio della guardia all'Altare del Milite Ignoto, la ‘'collina delle Rondini'', da cui si gode un suggestivo panorama della città. Pranzo in Ristorante. Nel pomeriggio visita al monastero di Serghijev Posad (60 km da Mosca), soprannominato ‘'Vaticano Russo'', in quanto sede del Patriarcato di Mosca. E' sicuramente il luogo più sacro di tutto il mondo ortodosso, meta di migliaia di pellegrini che si recano in venerazione alle reliquie di San Sergio.

08 OTTOBRE – Venerdì - 12° GIORNO: MOSCA – ITALIA

Dopo la prima colazione, rilascio delle camere. Mattinata passeggiata in metropolitana e tempo libero per attività individuali, pranzo in ristorante e in tempo utile partenza per l’aeroporto. Arrivo, formalità d’imbarco e partenza con volo Lufthansa Mosca – Monaco ore 1715-1825; Monaco – Napoli ore 1925-2100. Arrivo e trasferimento in bus per Vs Sede .

N.B. : PER IL MOMENTO LA COMPAGNIA HA CONFERMATO 40 POSTI. NEL CASO IN CUI CI SARANNO ALTRI ISCRITTI, PROVVEDEREMO AD UN ULTERIORE BLOCCAGGIO POSTI SICURAMENTE NON SULLO STESSO VOLO.

 

QUOTA  DI PARTECIPAZIONE : €  1680,00 

Supplemento camera singola                       €    350,00

 

 La quota comprende:

  • Trasferimento in Bus privato da Vs sede all’aeroporto di Napoli Capodichino e viceversa

  • Trasporto con voli di linea LH da Napoli in classe economica;

  • Trasporto in franchigia 20 Kg;

  • Passaggio ferroviario da S. Pietroburgo a Mosca

  • Sistemazione alberghiera:

  • in hotel Holiday 4* a VILNIUS  o SIMILARE;

  • in hotel Domina Inn Riga 4* a RIGA o SIMILARE;

  • in hotel Nordic forum hotel 4* a TALLIN o SIMILARE;

  • in hotel Pribaltiskaja 4* a SAN PIETROBURGO o SIMILARE;

  • in hotel Cosmos 3* a MOSCA o SIMILARE;

  • pensione completa, pranzi con 3 portate + acqua da tavolo + te/caffè);

  • guide locali parlanti italiano secondo il programma;

  • bus GT per tutto il percorso;

  • ingressi compresi per: università di Vilnius, castello di Trakai, palazzo di Rundale, Dome di Riga, Dome di Tallinn; Fortezza S.S. Pietro e Paolo, Cattedrale S. Isacco,  Museo Hermitage, Monastero Novodevici, Territorio del Cremlino;

  • visto consolare;

  • Assicurazione infortunio, medico, bagaglio;

 

La quota non comprendono

  • extra di carattere personale

  • Facchinaggio

  • tutto quanto non espressamente indicato nei programmi.

            Vi informiamo che le quote sono da intendersi per persona  e calcolate in base alle tariffe aeree, al costo carburante ed al cambio dollaro ad oggi in vigore.

 

NOTE IMPORTANTI 

la polizza contro annullamento viaggio e’ facoltativa e può essere attivata solo contestualmente all’atto della prenotazione;

le tasse aeroportuali sono soggette a variazioni senza preavviso e possono essere riconfermate soltanto al momento dell’emissione del biglietto);

eventuali cambiamenti relativi ad operativo voli e/o giorni di chiusura musei/palazzi, potrebbero modificare l’itinerario del programma pur non alterandone il contenuto;

ricordiamo che la classificazione ufficiale delle strutture alberghiere viene assegnata dagli organi competenti locali e non sempre corrisponde alla qualità degli standard ufficiali internazionali.in aggiunta gli hotel raramente dispongono di letti matrimoniali e per camere triple s’intendono quasi sempre doppie con lettino aggiunto      (brandina).

 

PER L’OTTENIMENTO DEL VISTO CONSOLARE RUSSO  “TURISTICO” SONO NECESSARI:

passaporto in originale in corso di validità (almeno 6 mesi dalla data di partenza) con almeno due pagine libere;

1 fotocopia della  1°  pagina del  passaporto;

1 foto formato tessera;

apposito modulo debitamente compilato;

 

            Il tutto dovrà pervenire a don Beniamino  entro e non oltre 07 agosto, oltre tale termine verrà  richiesto un supplemento per la procedura di urgenza

            E’ bene ricordare, per non avere problemi prima o durante il viaggio, che il passaporto deve essere firmato, avere almeno 2 pagine libere, avere validità residua di almeno 6 mesi rispetto alla data di uscita dal paese ed essere in buono stato senza pagine piegate o scollate (anche se solo parzialmente).

            Nonostante l’indicazione riportata sul modulo di richiesta del visto circa la possibilità di scrivere in stampatello con la penna a sfera, è di fatto “obbligatorio” effettuare la compilazione del formulario al computer, a caratteri maiuscoli, ogni lettera deve essere contenuta negli appositi spazi iniziando a scrivere da sinistra. Il formulario non deve contenere errori e deve essere stampato su carta bianca. La firma personale del cliente dovrà essere apposta sotto la foto in basso a sinistra. Questo perché la tecnologia avanzata (lettore elettronico), molto spesso, non accetta il formulario in quanto non riconosce i caratteri scritti a mano a causa anche di piccolissime imperfezioni, come il mancato rispetto degli spazi. E’ necessario compilare con cura tutte le caselle ad eccezione della numero 13, in caso che non tutto sia corretto saremo costretti a richiedere l’invio di un nuovo formulario che comporta perdite di tempo e aggravio di spese.

 

       MODALITÀ    D’ ISCRIZIONE

Per partecipare al Pellegrinaggio occorre:

dare il proprio nominativo agli incaricati di zona,

Compilare e consegnare, all’atto dell’iscrizione, il modulo per la richiesta del visto con relative foto;

versare l’anticipo quota di iscrizione di €. 300,00

 

Termine ultimo per le iscrizioni 07 agosto 2010

 

Gli incaricati sono:

Per Amalfi  1) Angelo Fusco; 089/871197  CELL. 348/8234777

Per Ravello 1) Casanova Adriana 089/857383

Per Maiori – Minori 1) Rosetta Ferrara - Landi  089/ 877023 (negozio)

Per Cava:       1) don Beniamino D’Arco 089/461416 cell. 338/3231316

                  2) don Antonio Ferrara curia diocesana Lun, Merc;     Ven,dalle 10.00 alle 12.00 tel 089/342379

 

…  E IN CASO DI CANCELLAZIONE PRENDETE NOTA:

In caso siate  costretti a  rinunciare al viaggio prenotato, si applicheranno delle penali, che hanno lo scopo di mantenere stabile  il prezzo del viaggio e di non  far ricadere eventuali aumenti  sugli altri partecipanti:

Per cancellazioni effettuate entro 30 giorni da calendario dalla partenza, verrà trattenuto il 10% dell’intera quota di partecipazione

Per cancellazioni effettuate dal 29° al 21° giorno da calendario sarà trattenuta una penale del 30% della quota di partecipazione;

Per cancellazioni effettuate dal 20° al 10° giorno da calendario sarà trattenuta una penale del 50% della quota di partecipazione;

Per cancellazioni effettuate dal 9°  giorno al 3° giorno prima della partenza sarà trattenuto il 75% della quota di partecipazione;

Nessun rimborso per cancellazioni effettuate dal 2°gg al giorno di partenza.

 


Le tre Repubbliche Baltiche

 

Estonia - capitale: Tallinn

Protesa verso il Golfo di Finlandia, Tallinn è il cuore pulsante dell'Estonia. Fondata nel XIII secolo, conobbe un enorme sviluppo tra il XV e il XVI secolo, grazie alla sua posizione strategica al centro delle linee commerciali che collegavano l'Europa nord-occidentale con la Russia. Durante questo periodo si consolidò la divisione della città in due parti: la città alta “Toompea”, cattolica, abitata dall'aristocrazia tedesca; la città bassa, protestante, abitata dal ceto mercantile. Contesa tra danesi, svedesi, tedeschi e russi, dal 1991 – con il crollo dell'Unione Sovietica - è capitale della nuova Estonia indipendente. Il centro storico, dichiarato dall'UNESCO Patrimonio dell'Umanità, conserva intatto il suo carattere medievale con le strade lastricate, le mura, le chiese e i palazzi splendidamente restaurati.

 

Lettonia - capitale: Riga

Capitale della Lettonia, Riga è chiamata la Parigi del Nord per le numerose attrazioni turistiche e per i suoi caffè all'aperto. Fondata dai tedeschi nel XIII secolo, divenne un'importante e prospera città della Lega Anseatica tra il XIII e il XV secolo. Annessa alla Polonia nel 1561, nel 1621 passò sotto il dominio svedese. Nel 1710 cadde in mano a Pietro il Grande e, durante il XIX secolo, divenne uno dei principali porti della Russia. In questo periodo, attorno alla città medievale si svilupparono i nuovi sobborghi, dapprima con imponenti edifici in legno in stile neoclassico e poi in stile Art Nouveau. Grazie a queste costruzioni, Riga è universalmente riconosciuta come la città con la più bella e ricca collezione di edifici Liberty in Europa. La zona medievale invece, perfettamente conservata, si sviluppa attorno alla chiesa di S.Pietro sulla riva destra del fiume Daugava. Nel 1997 il centro storico di Riga è stato inserito dall'UNESCO nell'elenco dei Patrimoni dell'umanità.

 

Lituania - Capitale: Vilnius

Situata alla confluenza dei fiumi Vilnia e Neris, la capitale lituana nacque nel X secolo come piccolo insediamento di tribù baltiche. Nel 1323, diventò capitale del Granducato di Lituania e, dal XVI secolo, si sviluppò come importante centro mercantile e culturale, divenendo uno dei più importanti centri di stampa dell'Europa. Nel 1579 fu fondata l'università di Vilnius che presto divenne uno dei maggiori centri scientifici e culturali della regione baltica. Nonostante le numerose invasioni e parziali distruzioni subite nel corso dei secoli, Vilnius ha saputo preservare un impressionante complesso di edifici gotici, rinascimentali e barocchi in una originale mescolanza di stili. Nel 1994, il centro storico è stato inserito dall'UNESCO nella lista dei patrimoni dell'umanità. Aperta e multietnica, punto d'incontro di lingue e culture diverse, nel 2009 Vilnius è stata inaugurata capitale europea della cultura.

 

 

 

Questa notizia è stata letta 5694 volte

Torna indietro